Regolamento escursioni


ART. 1 – PARTECIPAZIONE
La partecipazione alle escursioni è riservata ai Soci in regola con la quota d’iscrizione al C.A.I. dell’anno in corso. Il Socio che intenda partecipare ad una escursione organizzata dalla Sezione dovrà valutare la sua adesione sulla base della propria preparazione fisica e tecnica, tenendo conto delle difficoltà definite nel programma e delle altre informazioni disponibili.

ART. 2 – DIREZIONE
Ogni partecipante all’escursione è tenuto a collaborare con il direttore e con gli eventuali capo-comitiva designati, nonché con tutti gli altri partecipanti per assicurare la buona riuscita della gita ed è tenuto ad impegnarsi con la propria esperienza per assicurare la massima sicurezza di tutti i componenti della comitiva. La partecipazione all’escursione comporta l’obbligo di ogni partecipante di essere solidale con il direttore e di adeguarsi alle sue decisioni, specialmente ove insorgano o siano insorte difficoltà. Non sono consentite deviazioni dai percorsi programmati se non dietro espressa autorizzazione del direttore, il quale valuterà, a suo insindacabile giudizio, l’opportunità di acconsentire o meno alla richiesta. Questa verrà accettata solo se gli interessati verranno considerati autosufficienti e in tal caso il direttore verrà a tutti gli effetti sollevato da eventuali responsabilità. Nelle escursioni che presentano difficoltà EE, EEA, EAI, EEAI il direttore potrà limitare la partecipazione ai soli elementi ritenuti idonei e allenati. Il direttore ha la facoltà di modificare il programma e la destinazione, l’orario, la sistemazione dei posti sui mezzi di trasporto e l’assegnazione dei posti letto nei rifugi.

ART. 3 – ORARI E PARTENZE
Il ritrovo per la partenza avviene con qualunque tempo, salva comunicazione in contrario agli iscritti (i quali sono perciò tenuti a fornire, all’atto dell’iscrizione, un numero telefonico o in ogni modo un recapito). È tassativa la massima puntualità alle ore di ritrovo fissate; i ritardatari che perdono la partenza non avranno diritto ad alcun rimborso delle quote versate.

ART. 4 – ISCRIZIONI E QUOTE
Le iscrizioni sono valide e danno diritto a partecipare all’escursione solo se accompagnate dal pagamento della quota stabilita o dell’eventuale acconto fissato. Le iscrizioni si chiudono entro il termine fissato dagli organizzatori o al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsto.

ART. 5 – RIMBORSI
Hanno diritto al rimborso gli iscritti rinunciatari che:
– raggiunto il numero massimo degli iscritti, sono sostituiti da altri iscritti.
Non hanno diritto al rimborso gli iscritti che:
– non si presentano alla partenza dell’escursione
– non sono accettati alla partenza dal direttore perché sprovvisti dell’attrezzatura necessaria per lo svolgimento in sicurezza dell’escursione.
Tutti gli iscritti sono rimborsati interamente in caso di annullamento dell’escursione da parte del direttore.

ART. 6 – ACCETTAZIONE DEL REGOLAMENTO
L’iscrizione all’escursione comporta l’accettazione incondizionata del presente regolamento e del programma di ogni singola escursione.

ART. 7 – MODIFICHE AL REGOLAMENTO
La Commissione di Escursionismo si riserva la facoltà di modificare nel tempo il presente regolamento. Le eventuali modifiche saranno rese note e disponibili presso la segreteria.

252total visits,2visits today

Posted in CAI Modena, Gite.