sabato 9 e domenica 10 luglio

Val di Fumo e Valle Adamè

(Adamello)


Una escursione di due giorni alle pendici dell’Adamello per ammirare i colori dei fiori in questa stagione e uno dei teatri della guerra bianca durante il primo conflitto mondiale.

La valle di Daone si snoda dall’abitato di Daone, passando per i laghi artificiali di Boazzo (1224 m.) e di Bissina (1790 m.) Nella parte superiore, a monte del grande lago artificiale di Malga Bissina, è conosciuta come Val di Fumo. Valle di origine glaciale posta ai piedi del Carè Alto (3462 m. slm), ospita le sorgenti del fiume Chiese. La percorreremo partendo dal parcheggio della diga per raggiungere il sentiero che salendo ripido ci porterà alla Porta di Buciaga (2800 m.) da qui scenderemo nella valle Adamè per raggiungere la Baita che ci ospiterà. Anche la Valle Adamè è una tipica valle glaciale, a forma di U con una sequenza di prati appiattiti e brevi ripide zone a forma di gradini. Il giorno seguente la percorreremo in discesa fino al Rifugio Città di Lissone per poi imboccare il sentiero 1 che sale al Passo Ignaga e poi passando vicino al Lago D’Avolo raggiunge  Passo di Campo da qui cominceremo a scendere di nuovo in Val Daone verso il lago D’Avolo e poi al parcheggio da dove siamo partiti.


Direttore escursione: Alberto Accorsi AE – 340 9132190
Difficoltà: EE
Dislivello: sabato +1050/-720 m. – ore 5,30 – 13.5 Km – secondo giorno + 870/-1150 ore 6,30 – 13,2 Km
Attrezzatura: Scarponi, abbigliamento adeguato zaino con acqua e pranzi: al sacco per   due giorni Sacco lenzuolo e necessario per il pernotto in rifugio. Due mascherine chirurgiche e disinfettante personale.
Termine iscrizioni: mercoledì 6 luglio presso Segreteria CAI Modena
Posti disponibili: 12
Ritrovo e partenza: ore 6,00 parcheggio sede CAI, ore 6,10 partenza
Pernotto: Baita Adamè costo mezza pensione euro 50

Scarica la scheda

 

Total Page Visits: 215 - Today Page Visits: 4
Posted in CAI Modena, Escursionismo, Gite, Gite Escursionismo.