domenica 27 ottobre 2019

Escursione speleologica alla grotta Buso della Rana

(Monte di Malo – VC)


SPELEO – Il “Buso della Rana”, sito di interesse comunitario, è una grandiosa cavità carsica, un incredibile labirinto di oltre 27 chilometri di gallerie che si trova nel Comune di Monte di Malo, in provincia di Vicenza. Si tratta della più estesa grotta ad unico ingresso presente in Italia formatasi nel corso di alcuni Milioni di anni, ad opera dell’erosione lenta ma inarrestabile dell’acqua.
Il percorso prende avvio dall’enorme ingresso che si apre alla base di un’ampia parete rocciosa e prosegue per il tratto del Ramo Principale fino a raggiungere la Sala del Trono, che prende il nome dalla caratteristica concrezione che la domina.
Il successivo e celebre Laghetto di Caronte (uno specchio d’acqua lungo circa 20m) viene attraversato con l’aiuto di un canotto o utilizzando la piccola ferrata CAI. Si prosegue dritti per un’ alto corridoio fino al Trivio, dove converge il percorso di ritorno.
Dopo una sosta al Cameron dei Massi, si ritorna sui propri passi per imboccare l’ accesso al Labirinto che conduce fino alla Sala da Pranzo. Il percorso continua con il Ramo delle Argille e lo splendido Ramo delle Marmitte, che in un divertente e fresco tratto “acquatico” riporta al Trivio.


Difficoltà: speleologica abbastanza semplice (adatta a principianti)
Tempo di percorrenza: circa 4-5 ore
Info e iscrizioni: Segreteria CAI (tel 059826914) mar 20.30-23 mer e ven 17 – 19.30
Trasporto: auto proprie – ritrovo ore 8.00 presso sede CAI ingresso via padre Candido
Abbigliamento personale: stivali in gomma alti al ginocchio con suola scolpita, pantaloni lunghi, doppia maglia maniche lunghe e/o tuta tipo meccanico, guanti (non indispensabili). Cambio abiti completo anche di intimo (la temperatura interna della grotta è di circa 13° costanti durante tutto l’arco dell’anno). L’equipaggiamento tecnico (casco protettivo con luce led) viene fornito dall’organizzazione.

Scarica la scheda

Total Page Visits: 445 - Today Page Visits: 5
Posted in CAI Modena, Gite, Gite Speleologiche.