settembre – ottobre 2020

Elementi di geologia

(Corso tematico – Due serate e tre uscite in ambiente)


La Sezione di Modena propone un mini corso di geologia grazie alla collaborazione con i docenti del Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche dell’Università di Modena e Reggio Emilia. Questo primo appuntamento, che speriamo di riproporre anche in futuro, mira a far conoscere le origini e l’evoluzione delle nostre montagne e delle rocce che le compongono.
Per questo primo anno, abbiamo scelto di esplorare e conoscere alcune caratteristiche dell’Appenninno e delle Dolomiti. Attraverso le due conferenze e le uscite in ambiente, toccheremo con mano e osserveremo luoghi anche molto diversi, impareremo molto delle loro caratteristiche e dei mutamenti che li hanno formati.
Il Corso si terrà nella sede di Modena. Il responsabile didattico del corso è il dott. Francesco Ronchetti, del Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche dell’Università di Modena e Reggio Emilia.

Scarica il depliant


Programma

giovedì 17 settembre
Conferenza  Prof. Silvia Mittempergher, Prof. Alessandro Vescogni
Dolomiti, dal Bletterbach al Butterloch e il sentiero geologico sul Latemar

La gola del Bletterbach si presenta come un libro aperto, nel quale scienziati, escursionisti appassionati alla geologia e famiglie con bambini interessati alla natura possono sfogliare più di 40 milioni di anni della storia della terra.
Il Sentiero geologico del Dos Capelnel gruppo montuoso del Latemar è un percorso didattico, di crescita personale e culturale, un vero e proprio viaggio nel tempo attraverso le Dolomiti di 250 milioni di anni fa. Gli strati di roccia colorati, ricchi di conchiglie e stelle marine, raccontano la storia di antichi mari turbati da violente eruzioni vulcaniche. Un percorso unico per capire i processi e i tempi del nostro pianeta, immersi nei panorami grandiosi del gruppo del Latemar.


sabato 19 settembre
Escursioni – Dolomiti
Percorso Geologico dal Bletterbach al Butterloch
(Prof. Alessandro Vescogni)

domenica 20 settembre
ll sentiero geologico sul Latemar
(Prof. Silvia Mittempergher)


giovedì 1 ottobre
Conferenza Prof. Stefano Lugli
Appennino – Gessi Triassici e Pietra di Bismantova

La Pietra di Bismantova è quel massiccio roccioso dall’inconfondibile ed isolato profilo a forma di nave che contraddistingue il paesaggio dell’Appennino Reggiano. Con una lunghezza di 1 km, una larghezza di 240 m ed un’altezza di 300 m.
A sud di Bismantova, in prossimità del greto del Secchia, tra i monti Rosso, Carù, Merlo, La Pianellina e il Pradale, si possono ammirare spettacolari affioramenti di gessi triassici: sono tra le rocce più antiche dell’Appennino, vecchie oltre 200 milioni di anni con cavità, doline, inghiottitoi.


domenica 4 ottobre
Escursioni – Appennino
Gessi Triassici e Pietra di Bismantova
(Prof. Stefano Lugli)


domenica 18 ottobre
Escursioni – Appennino
Cosa resta dei ghiacciai Appenninici
Direttore escursione Giovanni Margheritini


Sono aperte le iscrizioni max 20 posti

Total Page Visits: 1182 - Today Page Visits: 1
Posted in CAI Modena, Corsi, Corsi Escursionismo, Gite Escursionismo.